Casa / Notizie / Nazionale / FAO peruviana acquacoltura ha un grande potenziale di sviluppo, dice
La Acuicultura peruana tiene grandes posibilidades de desarrollo, afirma FAO

FAO peruviana acquacoltura ha un grande potenziale di sviluppo, dice

L'acquacoltura non è stato un obiettivo importante in Perù fino ad ora, ma questo potrebbe iniziare a cambiare se il paese utilizza il suo lungo litorale e vaste risorse di acqua dolce, dice il cibo e le Nazioni Unite

Secondo il direttore generale del Dipartimento della pesca e dell'acquacoltura, FAO, Árni Mathiesen, acquacoltura rappresenta una grande opportunità per il Perù e l'America Latina.

L'esperto ha sottolineato che l'acquacoltura presenta una notevole crescita attraverso la produzione di trote in ambienti andini, così come la recente esplorazione di specie autoctone in Amazzonia.

"Perù dovrebbe approfittare della sua lunga costa e vaste risorse di acqua dolce, sia nelle Ande e il bacino amazzonico, con specie come il araipama (Paiche), pirapatinga (Paco) e pacu (gamitana) che servono i mercati locali e regionale ", Mathiesen detto Andina.

Ha suggerito inoltre promuovere e sostenere bivalvi maricoltura, ma ha indicato che la pianificazione deve essere fatto con attenzione per garantire la sostenibilità e l'impatto del caso sulla sicurezza alimentare, la nutrizione e lo sviluppo sociale.

Egli ha anche osservato che la FAO sta aiutando in Perù con lo sviluppo di una strategia per l'adattamento ai cambiamenti climatici per il settore, per cui è importante essere preparati e prendere in considerazione le opzioni di adattamento.

Mathiesen, che parteciperanno il 24 febbraio prossimo speaker al IV Forum Exporter Acquacoltura e pesca, organizzato da ADEX, ha sottolineato l'importanza dell'acquacoltura in tutto il mondo.

"Questo, perché si sta fornendo la metà del pesce per il consumo umano, ed è probabile che questa tendenza continuerà nei prossimi anni"Ha detto.

"Asia comprende il 54% e sorpassa la pesca acquacoltura tradizionali pochi anni fa, mentre l'America Latina e Caraibi hanno solo il 4% del mercato, tuttavia, hanno una crescita media sostenuta del 9% negli ultimi cinque anni. "

Per l'America Latina, ha osservato che ci sono due produttori di acquacoltura che sono nel mondo 15 top: Cile, che è diventato un produttore milioni di tonnellate dal 2012, e il Brasile, che ha aumentato la sua classifica mondiale in modo significativo negli ultimi

FONTE: Fis.com

A proposito di Genesi Vasquez Saldana

Genesis Saldaña Vásquez

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scorrere fino a Top