Casa / Notizie / Nazionale / Illegal oversee artigianale sbarco in Pisco
Fiscalizan Pesca ilegal en desembarcadero artesanal en Pisco

Illegal oversee artigianale sbarco in Pisco

Al fine di individuare e combattere la pesca illegale, il Ministero delle Attività Produttive, attraverso la Direzione Generale di Supervisione e Controllo, intensificato il monitoraggio delle pesca artigianale atterraggio "Jose Olaya" di San Andres a Pisco (Ica).

A tal fine, sfollati 30 ispettori che, con il supporto di 30 agenti di polizia, ha incontrato il lavoro quotidiano e il controllo permanente la pesca illegale in quella zona, tra cui l'intervento di pampa essiccazione e impianti illegali.

Come parte della operative pescatori artigianali punto José Olaya ha deciso di sospendere i propri siti a una flotta artigianale senza permesso Acciuga pesca rilevato atterraggio.

Attualmente, le sue attività sono stati utilizzati per lo sbarco di La Puntilla, con controlli adeguati di autorità.

Il Ministero ha in programma una riunione di lavoro con la presidenza regionale di Ica e il capo della polizia di Regione al fine di pianificare in comune per un ulteriore combattimento attività di pesca illegali.

A metà febbraio, il settore della produzione sequestrato 552 chili di gamberetti fiume in operazioni in mercati e ristoranti, così come strade costiere a Lima, Ica, Arequipa e Moquegua, perché la stagione riproduttiva crostaceo è chiuso fino al prossimo 31 marzo.

D'altra parte, tra il 4 e il 22 gennaio, a seguito di diversi operativo senza preavviso nelle regioni di Lambayeque e Arequipa, gli ispettori sequestrati in moduli di controllo, terminali e le spiagge di pesca, per un totale di 271 chili e 425 chili di polpo Macha, risorse marine sono chiusi.

Come ricordato, è vietato estrarre, trasporto, commercializzazione, stoccaggio e lavorazione di polpo nelle regioni di Lambayeque e Piura, attraverso la Risoluzione Ministeriale n ° 483-2009-PRODOTTI.

Inoltre, l'estratto, il trasporto, conservare, trasformare e Macha mercato permanente, secondo la Risoluzione Ministeriale 099-99-PE.

El Ministerio de la Producción habilitó una línea telefónica y correo electrónico para recibir denuncias contra quienes incumplan la norma: 616-2222, anexo 2626, o a través del correo electrónico denuncias@produce.gilb.pe

FONTE: Andina.com.pe

A proposito di Genesi Vasquez Saldana

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scorrere fino a Top