Casa / Notizie / Internazionale / E industrie conserviere proliferano nasi farina illegali ITP e prodotti
Conserveras y plantas de harina ilegales proliferan en narices de ITP y Produce

E industrie conserviere proliferano nasi farina illegali ITP e prodotti

Ruba e impegnarsi codici adulterio per accedere ai mercati nazionali ed esteri

L'illegalità è istituzionalizzato in Perù al punto che poco o nulla si può fare per arginare questa situazione in qualsiasi campo, e uno di questi è niente di meno che l'industria conserviera, che è stata invasa da imprenditori senza scrupoli che upstart adulterare

Chimbote è un porto in cui il conserviera cerca di mantenere la sua posizione, anche se la situazione politica nel settore gestito dal Ministero delle Attività Produttive Piero Ghezzi, rende caotica;

Da qualche tempo questa parte, la proliferazione di industrie conserviere illegali e mulini, è un chiaro esempio della violazione delle regole e l'inerzia delle autorità a "lobys" nascita.

Una situazione simile si verifica nella zona industriale del 27 ottobre, insieme a pianta organica TASA, dove un impianto di inscatolamento, la cui terribile infrastrutture e attrezzature sguardo osservata tra carri e tabelle, obsoleti e opere arrugginiti.

Alla fine chi paga il pifferaio sono imprese formali, tassati, sono seguiti da ITP, SANIPES, si sono multati per Produce (al di fuori della tangente) sono perseguiti dall'Agenzia per la valutazione e il controllo ambientale, OEFA e sopra sono tenuti a essere all'interno di un progetto come APROFERROL. Con questa visione normativa, per poi BENVENUTI illegalità, e se è parte di un ambiente politico che migliore garanzia per continuare rimanere all'interno sporcizia.

Sul Perù Pesquero

Peru Pesquero

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scorrere fino a Top