Casa / Notizie / Internazionale / Chiedono non importa Pez Colombia speck per evitare l'estinzione del delfino
Piden a Colombia no importar Pez mota para evitar extinción de Delfines

Chiedono non importa Pez Colombia speck per evitare l'estinzione del delfino

50.000 latinoamericani hanno cercato attraverso un'iniziativa on-line per il governo della Colombia di sospendere le importazioni di speck pesce al fine di proteggere dall'estinzione del delfino rosa, usata come esca per cacciare questa specie, la ONG britannica mondiale sulla protezione degli animali, ha detto oggi.
L'iniziativa, parte della campagna “Io proteggo il Pink Dolphin” di questa organizzazione, ha ottenuto in una sola settimana per tenere riunioni con le autorità colombiane, che ha spiegato i rischi di un consumo eccessivo di questo animale.
Il speck Pesce, un prodotto importato da Brasile, Colombia, è particolarmente facile da raggiungere se l'esca è il delfino rosa, una specie iconiche che abita i fiumi del Rio delle Amazzoni, il cui numero è diminuito, mentre la domanda aumenta Pez speck.
Secondo i calcoli di Protezione Animal World, il consumo di pesce Speck “Promueve indirettamente La Matanza illegali rosados ​​ricerca 1500 Delfini”.
Con 50.000 firme a sostegno già raccolti, la ONG gestito “un primo approccio alla Autorità nazionale per l'acquacoltura e la pesca della Colombia e del Ministero degli Affari Esteri”.
Tuttavia, l'organizzazione ha detto che non si fermerà fino a quando “Pesce sospendere la commercializzazione speck che la caccia è crudele e illegale Pink Dolphin”.
A questo proposito, l'autorità della pesca della Colombia ha detto che dallo scorso 16 giugno regola la risoluzione in base al quale l'uso di animali in via di estinzione come esca è vietato nel territorio nazionale, in quanto ritenute insufficienti da parte delle organizzazioni non governative come non attaccare la principale minaccia del Delfino: speck Pez.
Nel frattempo, il Ministero degli Esteri ha dichiarato la sua intenzione di discutere la questione nelle sedi internazionali che comprendono tutti i paesi di Amazon, come un accordo bilaterale con il Brasile sarebbe importante ma non sufficiente per evitare la caccia dei delfini sono presenti in altri paesi della regione.
L'ONG osserva che il Brasile ha dichiarato una moratoria sulla pesca del pesce speck in tutto il territorio nazionale, che entra in vigore nel mese di gennaio 2015 e è valida per cinque anni, “primo passo” deve essere sostenuta in tutta l'America Latina.
FONTE: Diariocorreo.pe

Sul Perù Pesquero

Peru Pesquero

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scorrere fino a Top