Casa / Notizie / Editoriale / Ecuador e Cile pesca ci porta anni luce

Ecuador e Cile pesca ci porta anni luce

POLITICA DI GRANCHIO
direttoreFinora nel 2012, PERUPESQUERO concentrato come sempre, nella difesa delle risorse marine, al di là dei rapporti giornalistici sulla principale scambiati, che hanno un po 'diplomaticamente scelto di chiamare "faenones", forse perché la parolina è
Non è sorprendente sentire i ministri ei viceministri del passato e gli sforzi in atto, dichiarando ai media, lo slogan già noto, "il nostro scopo è quello di riordinare il campo" quando siamo consapevoli che proprio il settore della pesca non è mai stato ordinato e più
Basta analizzare e assimilare;
Andiamo a nord, Ecuador;
Il presidente dell'Ecuador Rafael Correa, ha una posizione di proteggere la vita marina e fonte di lavoro dei pescatori artigianali e considerando che c'era già una flotta di 100 navi con reti da traino che si attaccano alla base e trascinare all'interno del
Di queste due posizioni politiche dei paesi vicini, la nostra non ha un punto di confronto, né di carattere per espellere gli invasori della nostra giurisdizione marine di pesca, né il coraggio di far rispettare i trattati e le convenzioni internazionali, meno protezione per i giocatori in questo settore, che per ironia della sorte è la seconda fonte di valuta estera per il tesoro nazionale. Con la impiantato a priori dai gendarmi della politica corruzione, le illusioni di un peruviano percorso di sviluppo della pesca, lasciando riflette solo nelle offerte di campagne propaganda elettorale, come anche sono raccolti nella famosa tabella di marcia presidente peruviano assume rispetto.

Sul Perù Pesquero

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scorrere fino a Top